Come verificare gomme e freni

Un passo avanti per la sicurezza è sicuramente quello di verificare gomme e freni

Sia che dobbiate affrontare un lungo viaggio o che utilizziate l’automobile per brevi percorsi è fondamentale avere sempre sotto controllo l’efficienza di pneumatici e sistema frenante. Parliamo di fatto di due elementi importantissimi per la nostra e altrui sicurezza – i primi che coinvolgiamo muovendoci con la nostra auto e chiamati in causa per fermarci. E’ vero, ormai quasi tutte i modelli di auto moderne offrono svariati sistemi di aiuto alla guida, ma è altrettanto certo che gomme o freni non in perfetto stato vanificano o comunque limitano qualsiasi altro aiuto.

Ecco allora cosa fare, iniziamo con i freni. Questi vanno fatti controllare periodicamente – in particolare se stiamo per intraprendere un lungo viaggio (ma anche al ritorno). Vanno quindi verificate le pastiglie e con esse i dischi. Le pastiglie hanno un spessore minimo, ma non dovremmo mai raggiungere questo limite – informiamoci quindi su quali erano le dimensioni originali e prendiamo nota del risultato con un calibro. Come per tutti i fluidi della nostra vettura, ricordiamoci di controllare anche il liquido relativo al sistema frenante e se notiamo un calo eccessivo molto frequente è probabile che le pastiglie vadano sostituite.

Esternamente ai freni, è importantissimo poi verificare anche l’efficienza delle gomme. Basta un pneumatico con la pressione scorretta o il battistrada troppo basso per compromettere l’aderenza della nostra automobile in curva o con l’asfalto reso scivoloso dalla pioggia. Ricordiamoci che lo spessore minimo del battistrada dev’essere per legge di 1,6 mm – ma noi consigliamo di provvedere alla sostituzione delle gomme già verso i 2/3 mm. Ad aiutarci intervengono poi le barre di usura che sono delle piccole strisce di gomma che corrono lungo il battistrada e che ci avvisano che è arrivato il momenti di provvedere alla sostituzione.

Infine ricordiamoci che le gomme invecchiano anche se non le utilizziamo. In pratica possiamo anche sfoggiare un battistrada altissimo e poche centinaia di chilometri macinati, ma ogni pneumatico va sostituito al massimo al compimento del sesto anno di età.