Kia Carens 1.7 CRDi 136 cv , la prova su strada

Familiare a sette posti, la Kia Carens 1.7 CRDi 136 cv è ideale per le famiglie numerose che amano la tecnologia e un ambiente interno curato. La monovolume della casa coreana si è dimostra una valida proposta nel panorama delle auto del segmento C.

Interni – la versione in prova, in allestimento Class e pacchetto Move&Style, mostra finiture interne piacevoli alla vista e al tatto. A bordo non manca nulla. La consolle centrale ospita un display LCD touchscreen da 7”, dove il Kia Navigation System racchiude il sistema di navigazione satellitare, la telecamera posteriore (ottima la qualità anche in notturna) e tutte le funzionalità della connettività Bluetooth. Sul volante multifunzione, oltre ai comandi semplificati della radio e del cruise control, c’è anche il tasto per richiamare le funzioni vocali. Semplice, quindi, richiamare la rubrica telefonica o attivare la navigazione satellitare senza distrazioni durante la guida. Il climatizzatore è bi-zona e l’accensione è dotata di sistema keyless, che comprende apertura e chiusura delle portiere e degli specchietti solo avvicinandosi alla vettura.

Confortevole la posizione di guida, che può contare su regolazione in altezza del sedile e volante con setup 3D. La versione in prova è dotata anche di tetto panoramico apribile. Piacevole, ad andature cittadine, mostra qualche fruscio di troppo ad andature più sostenute.

Abitabilità posteriore –  I sedili posteriori sono spaziosi. Si sta comodi anche in tre e con tanto spazio per le ginocchia. L’ambiente posteriore è dotato anche di bocchette del sistema di areazione (oltre che di una terza presa 12V), per una climatizzazione adeguata agli spazi importanti della Kia Carens. I sedili supplementari che trasformano la Carens in una 7 posti, sono di semplice estrazione e l’abitabilità rimane comunque di buon livello.

Vano bagagli – Completamente piatto, anche con i sedili della seconda fila abbattuti, il bagagliaio è veramente enorme. La capacità di carico passa dai 103 litri in configurazione 7 posti, a 492 litri in configurazione 5 posti, fino ai 1.650 litri con i sedili della seconda fila tirati giù.

Motore e comportamento dinamico – In moto, l’unità a gasolio da 1.7 litri della Kia Carens è silenziosa e vibra poco. Mai brusco e sempre corposo nell’erogazione, il 1.7 CRDi da 136 cv muove le dimensioni importanti della Carens senza esitazioni già a 1.000 giri, mentre a 1.750 giri si può già contare sui 330 Nm di coppia massima, più che sufficienti a rendere la guida più allegra e dinamica.  A dispetto delle dimensioni, la Carens si è mostrata una monovolume abbastanza maneggevole nella guida cittadina; certo la telecamera posteriore è una preziosa alleata. Fuori città, abbiamo apprezzato un ottimo livello di insonorizzazione e una taratura delle sospensioni morbida; più che adatta alla tipologia di vettura. La guida è dolce, rilassata, con inserimenti in curva progressivi che, per contro, non rischiano di mettere in crisi il posteriore della 7 posti coreana. La Tenuta di strada può contare su Esp+Hac+Ess, controlli che si occupano della stabilità del mezzo. Quanto alla frenata, l’impianto della Carens risponde bene e mostra una buona modulabilità, oltre che un intervento dei sistemi Abs+Bas non troppo invasivi.

Consumi – In città, una guida attenta e rilassata permette alla Kia Carens 1.7 CRDi di mantenere i consumi nell’ordine dei 7 litri x 100km. Buono, il risultato dell’unità a gasolio nei trasferimenti extraurbani, situazione in cui la Carens ha strappato medie poco superiori ai 5 litri per 100 km.

Sicurezza – sul fronte sicurezza la Kia Carens può contare su Abs, Esp+Hac+Ess, per il controllo attivo sulla vettura. La sicurezza interna, invece, è affidata a 6 airbag.

Dimensioni e pesi – La Kia Carens è lunga 435 cm, per 181 cm di larghezza e 161 cm di altezza. Il peso della vettura è di 1.587 kg

Prestazioni – Ama una guida rilassata, la kia Carens, ma se si schiaccia il pedale il 1.7 CRDi sfodera tutti i suoi 136 cv per bruciare lo 0-100 km/h in 10,4”, prestazioni di tutto rispetto per la mole della vettura. La velocità massima dichiarata dalla casa è di 186 km/h.