La prova della Renault Clio Sporter TCe 90 cv

La Renault Clio Sporter TCe, con i suoi 427 cm di lunghezza, è una Sport Tourer dagli ottimi spazi interni e dai bassi costi di gestione. Il tre cilindri Renault ben si sposa con la versione in abito lungo della Clio. Peso ridotto e una buona gestione del turbo ci hanno fatto apprezzare la Renault Clio Sporter TCe 90 cv in allestimento Energy, dotata di Start&Stop.

Interni – Gli interni sono quelli già apprezzati sulla Clio. La qualità delle finiture è buona e il design interno è piacevole. Chiara e completa la strumentazione con tutto a disposizione al primo colpo d’occhio. Ovviamente la consolle centrale si arricchisce del sistema R-Link, uno dei più apprezzati sistemi infotainment in circolazione. Semplice intuitivo e completo R-Link fornisce informazioni sulla navigazione, sulla qualità dell’aria e sul vostro stile di guida; oltre alla funzione bluetooth per lo smartphone.

Abitabilità – la posizione di guida non cambia da quella della sorella più corta, mentre il livello di comfort al posteriore aumenta di quel tanto che basta a far stare comodi i passeggeri sopra il metro e ottanta.

Vano bagagli – Punto di forza della versione Sporter, il portabagagli è accreditato di una capacità di carico di 443 lt, in configurazione standard, e di 1380 lt, abbattendo i divanetti posteriori. Ingegnoso il doppio fondo del vano bagagli

Motore e comportamento dinamico – Polivalente e dai consumi ridotti, il propulsore della Renault Clio Sporter TCe in prova è uno dei migliori esempi di downsizing motoristico. Il propulsore 0.9 TCe, si mostra adeguato anche alla Renault Clio Sporter, regalando un pizzico di brio alla francesina in abito lungo. In termini di risparmio, nel caso specifico del 3 cilindri turbo da 898 cm3, si devono tener presenti non solo i consumi, quanto i costi di gestione e mantenimento. Se si considera che rispetto al motore da 1.2 litri 75 cv della Clio, i cavalli fiscali scendono da 14 a 12 e che la manutenzione prevede il cambio olio ogni 30.000 km, il 3 cilindri turbo Tce 90 cv è un propulsore da non sottovalutare.

In moto il 3 cilindri è silenzioso, scalcia e ruggisce solo se si richiama la turbina per qualche sorpasso. Con 135 Nm di coppia, erogati tra i 1650 giri e 5200 giri, il Tce è capace di regalare più di un’emozione nei tratti guidati. Il tutto viene esaltato dal telaio della Clio Sporter. Lo sterzo è diretto e gli inserimenti in curva risultano precisi. Al retrotreno la Clio Sporter non si scompone e anzi rimane piuttosto stabile e incline a chiudere bene le traiettorie. Anche la frenata è affidabile, con le pinze che mordono bene fin da subito e il pedale del freno che offre una buona modulabilità.

Nell’uso cittadino la Renault Clio Sporter TCe 90 cv si muove con disinvoltura. Buona la taratura del reparto sospensioni, un giusto compromesso tra sportività e comfort.

Consumi – Quanto ai consumi, il Tce si esprime al meglio a bassi giri, anzi bassissimi. Una manciata sopra i 1.000 giri è sufficiente a muoversi in terza marcia. C’è anche la modalità Eco (si attiva con un pulsante posto sul tunnel centrale). In Eco, la risposta al pedale dell’acceleratore è più dolce e invita a richiamare un rapporto più alto, invece di salire di giri. Una volta capito, il tre cilindri turbo, grazie anche alla funzione Start&Stop, riesce a strappare consumi prossimi ai 15 km al litro.

Nei tratti extraurbani e autostradali la Clio Sporter TCe si lascia apprezzare per una silenziosità di ottimo livello (solo qualche fruscio) e per i consumi. Il TCe 90 cv a regimi di rotazione compresi tra i 3.000 e 4.000 giri, ha fatto registrare consumi nell’ordine dei 20 km/litro

Sicurezza – Sistema elettronico di controllo della stabilità (ESP), ABS con ripartitore elettronico della frenata e Assistenza alla Frenata d’Emergenza (AFE), Airbag frontali, laterali testa-torace, conducente e passeggero.

Prestazioni -182 km/h di velocità massima non sono niente male per il piccolo 0.9 TCe francese. Quanto allo scatto da 0-100 km/h la Clio Sporter TCe ferma le lancette del cronometro su 12,2”.

Dimensioni – Un design accattivante e un peso ridotto, per la Sport Tourer di casa Renault che con solo 1.055 kg di peso si dimostra agilissima. Quanto alle dimensioni, i 427 cm di lunghezza (20 cm in più della Clio berlina), per 173 cm di larghezza, fanno di Clio Sporter TCe una wagon compatta che offre ottimi livelli di spazio interno.