Quali sono le auto preferite dai giovani? I 5 modelli più gettonati

Il 2017 si conferma un anno ricco di novità per il mercato auto italiano, con un primo semestre che ha chiuso con un +8,6% rispetto allo stesso periodo del 2016. In questo articolo vediamo quali sono qui le auto preferite dai giovani, una classifica che interessa molto le Case automobilistiche perché si riferisce ad una categoria di utenti che rappresenta gli automobilisti di oggi e dei prossimi decenni.

La classifica prende in considerazione, oltre ai dati “tecnici” su prezzi e prestazioni, anche le caratteristiche legate al look, agli allestimenti, alle dotazioni e alla tecnologia di bordo. Praticamente tutto quello che rende un’auto “trendy” e desiderabile per i guidatori più giovani. Abbiamo selezionato quelle che per noi sono le 5 auto più amate dai giovani per il 2017: vediamo quali sono!

Fiat 500

Ha un aspetto unico e intramontabile, che l’aggiornamento di luglio 2015 (nuovi paraurti, fanali leggermente modificati) ha reso ancora più ricercato. L’interno rétro e con rivestimenti sfiziosi è adatto per quattro persone, anche se chi siede dietro non ha molta aria sopra la testa. Buona la capienza del baule. Sempre nel 2015 è stato introdotto un moderno impianto multimediale con schermo di 5″ al centro della plancia: può essere integrato di radio digitale, navigatore e App dedicate, ma è privo di lettore cd.

auto preferite dai giovani

Nella guida l’auto è intuitiva, poco affaticante (cambio e sterzo sono leggeri da azionare) e, con i bicilindrici TwinAir (85 e 105 CV) e il 1.3 turbodiesel (95 CV), anche briosa. Il 1.2 a benzina (69 CV)  è proposto anche a Gpl.

Opel Adam

Proposta solo a tre porte, la Opel Adam ha una carrozzeria larga e bassa che le dà un aspetto da piccola coupé. Caratteristici il frontale dal disegno stondato, le nervature nelle fiancate e il tetto (volendo, con verniciatura a contrasto) che sembra sospeso grazie al particolare “taglio” del montante posteriore. Numerose le possibilità di personalizzazione, a cominciare dai cerchi, con misure omologate da 15 a 18 pollici. Buona l’abitabilità anteriore ma l’omologazione è per quattro, piccolino il bagagliaio (170 litri).

Auto preferite dai giovani

Agile in città e a suo agio anche fuori – fra le curve, aderenza e stabilità non deludono – la Opel Adam è disponibile con aun gran varietà di motori, a benzina o anche a Gpl. Si va dal 1.2 a benzina da 69 CV fino al 1.4 turbo con 150 esuberanti cavalli della sportivetta S, caratterizzata dall’assetto motlo rigido. Le versioni a doppia alimentazione Gpl-Tech sono spinte dal 1.4 con 87 CV, e la “trasformazione” a gas è effettuata direttamente dalla Opel, in fabbrica.

Renault Clio

La Renault Clio è disponibile solo con carrozzeria a cinque porte, ma grazie alle maniglie posteriori nascoste nelle cornici dei finestrini sembra averne tre: ha personalità e uno stile grintoso, sottolineato dalle bombature laterali. Buono lo spazio nell’abitacolo e capiente il bagagliaio. L’estetica degli interni è piacevole e la qualità delle plastiche è molto migliorata rispetto alle serie precedenti.

auto preferite dai giovani

La guidabilità e la tenuta di strada sono di buon livello, e si abbinano a un comfort sullo sconnesso molto apprezzabile; in velocità, però, i fruscii diventano evidenti. Il peso contenuto della Renault Clio “facilita” il compito dei motori, tanto che il brio non manca nemmeno alla 1.2 a benzina da 73 CV o alla 1.5 diesel da 75; per avere prestazioni davvero brillanti conviene, però, puntare sulla 1.5 dCi da 110 CV o sulla 1.2 TCe turbo a benzina da 120 CV.

Alfa Romeo MiTo

Una piccola sportiva a tre porte, caratterizzata da una linea muscolosa ma equilibrata. L’ultimo aggiornamento ha riguardato soprattutto lo scudo anteriore, ora simile a quello della nuova Giulia. Anche l’abitacolo, abbastanza ben rifinito, ha un aspetto giovane e grintoso, spazioso e comodo soprattutto davanti. Buone le qualità dinamiche: l’Alfa Romeo MiTo ha una tenuta di strada sicura e, con il sistema Dna, tramite una levetta si modifica a piacere la risposta del motore, dello sterzo e dell’Esp.

Auto preferite dai giovani

Fra i motori a benzina troviamo un bicilindrico turbocompresso (0.9 MultiAir con 105 CV) e un quattro cilindri 1.4  in versione da 78 CV (anche per neopatentati) oppure con turbocompressore abbinato al cambio robotizzato a doppia frizione TCT (139 oppure 170 CV). La 1.4 Turbo a doppia alimentazione (a Gpl e a benzina) ha invece 120 CV. Unico diesel disponibile è un 4 cilindri 1.3 Multijet: fornisce 95 CV, ma c’è pure in versione leggermente depotenziata (90 CV) guidabile dai neopatentati.

Mini

La terza generazione della Mini ha dimensioni più generose  e uno stile rivisto evitando accuratamente ogni stravolgimento. Più appariscenti i fari circondati dalle luci diurne led, tecnologia disponibile in opzione anche per i proiettori principali. Senza rinunciare a un’estetica originale – né alle finiture di buona qualità – l’abitacolo della Mini propone una nuova strumentazione: il tachimetro è ora in posizione classica, ossia dietro il volante (assieme al contagiri), e il suo posto nel grande “orologio” al centro della plancia è stato assegnato a un display (di 8,8 pollici negli allestimenti più ricchi).

Auto preferite dai giovani

I motori (tutti Euro 6) sono nuovi e turbocompressi: quelli che muovono la Cooper (a benzina, 136 CV) e la Cooper D (a gasolio, 116 CV) sono entrambi 1.5 a tre cilindri, mentre le versioni più “cattive”, sono la Cooper S, equipaggiata con un 2.0 a benzina da 192 CV e la specialistica John Cooper Works sempre col 2.0 ma portato al limite dei 231 CV. Due le “entry level”: One 55 kW (da 75 CV) e la One D con un 1.5 turbodiesel da 95 CV. Completano la gamma una 1.2 turbo a benzina da 102 CV e la Cooper SD a gasolio da 170 CV.  Agile fra le curve e dotata di ottime caratteristiche di aderenza, la Mini diverte anche grazie alle ottime qualità dello sterzo; quest’ultimo diventa ancor più pronto (assieme all’acceleratore) selezionando il programma Sport tramite il Mini Driving Modes (optional).

Le auto preferite dai giovani, la tua opinione

In questo articolo abbiamo visto quali sono le auto preferite dai giovani, esaminando i 5 modelli più gettonati. Cosa ne pensi? Quale di queste cinque auto ti attira maggiormente? La tua opinione è importante, lasciami un commento.

[ Andrea Tartaglia ]