Renault Espace dopo 30 anni si reinventa in Crossover

La novità più importante della casa francese per il 2015 è la Renault Espace. Dopo 30 anni, il veicolo che ha rivoluzionato il trasporto privato delle famiglie numerose, stupisce ancora con una vision che segna il passo. La Renault Espace non è più una monovolume ma si trasforma in un imponente Crossover che si lega al passato per le sue linee innovative e per uno studio dell’abitabilità di livello eccellente. Ora Espace eredita tutte quelle caratteristiche di crossover dinamico e prestazionale capace di regalare una eccellente guidabilità e una dotazione a livello di comfort e infotainment futuristica.

In fondo c’era da aspettarselo da Renault. Nel trentennale di una delle vetture più importanti della sua gamma Renault non avrebbe mai accettato di presentarsi con un solo dettaglio che potesse essere considerato già visto o obsoleto.

Così la nuova Renault Espace cambia nelle forme e si trasforma in Crossover, cambia nei volumi, ed è pronta ad offrire tanto spazio e cambia nella tecnica, con motorizzazioni e aiuti alla guida di primissimo livello. Il tutto mescolato in un ambiente interno davvero originale e ricercato.

Quanto ci sia di innovativo è facilmente intuibile dalle rapporto peso/dimensioni. Sulla bilancia la Nuova Renault Espace segna un risparmio di peso di 250 kg (rispetto a segmenti concorrenziali) e arriva a misurare 4,85 metri di lunghezza per 1,87 di larghezza. Il tutto per una modularità eccellente che permette di passare con facilità da 5 a 7 posti e avere a disposizione una capacità di carico che varia da 660 dm3 a 2040 dm3.

Se il giudizio sul design esterno è qualcosa di molto soggettivo, è, invece, un dato oggettivo che l’ambiente interno è davvero interessante. A partire dalla consolle centrale sospesa, per passare alla semplificazione dei comandi, tutto è posto a portata di mano. Come ad esempio il selettore rotativo multifunzione, il comando rapido Multi-Sense, il pulsante del freno di stazionamento assistito e l’interruttore del Cruise Control. Tutto in proporzione con la vettura, e così, il sistema infotainment Renault R-Link questa volta raggiunge l’importante diagonale di 8,7”, mentre la strumentazione è tutta digitale, oltre che customizzabile dal conducente. Come sulle premium car più blasonate la Espace offre anche l’Head Up Display a colori che proietta un display virtuale sul parabrezza, all’interno del campo visivo del guidatore.

Grande, imponente e innovativa la nuova Renault Espace promette grande dinamicità di guida, grazie al sistema Renault Multi-Sense, che offre quattro modalità pre-programmate: “Eco”, “Comfort”, “Neutro”, “Sport”, oltre ad una modalità personalizzabile. Novità delle novità è il nuovo sistema 4Control, un sistema a 4 ruote sterzanti che gestisce la sterzata delle ruote posteriori e garantisce una incomparabile maneggevolezza a bassa velocità.

I propulsori della nuova Renault Espace saranno tutti da 1.6 litri turbo, un benzina e due diesel.

Il propulsore a benzina è il TCe 200 EDC, con una potenza di 200 cv e 260 Nm di coppia disponibile a 2500 g/min. il cambio è un inedito doppia frizione EDC 7 rapporti con spaziatura corta.

Per quanto riguarda le versioni a gasolio la entry level è la Energy dCi 130 sempre da 1,6 l, eroga 130 cv e 320 Nm di coppia a 1750 g/min. Questa motorizzazione dispone di una trasmissione manuale 6 rapporti. La top di gamma è invece la Energy dCi 160 con cambio a doppia frizione EDC a 6 rapporti e con tecnologia Twin Turbo da 1,6 l, 160 cv e 380 Nm di coppia a 1.750 g/min.