Test drive: Renault Megane Sporter dCi 130cv Bose

La nuova Renault Megane Sporter, station wagon di segmento C, punta su dinamismo e abitabilità per conquistare famiglie e clienti business. Nata per rafforzare la presenza di Renault nel segmento C, affiancandosi alle già presenti Megane 5 porte, Kadjar, Scenic e Grand Coupè, la Sporter è strategica per il Marchio. Deve vedersela con concorrenti del calibro di Ford Focus, Opel Astra e Peugeot 308 in un mercato in cui le station wagon faticano a tenere il passo di SUV e crossover. Abbiamo provato la Megane Sporter con il motore 1.6 dCi da 130 cavalli e allestimento Bose. Ecco com’è andata.

Renault Megane Sporter

In un mercato in cui  è sempre più difficile trovare spazio per proporre cose nuove, Renault ha più volte giocato la carta del “modello rivoluzionario”, qualche volta creando ex-novo dei segmenti – è il caso delle monovolume con l‘Espace del 1984 – altre volte limitandosi a lanciare modelli fortemente anticonvenzionali, come la prima Megane dal design innovativo o l’ultima versione della Scenic. La Renault Megane Sporter, invece, gioca un ruolo meno rivoluzionario ma non per questo meno innovativo, puntando a due tipologie di clienti che vogliono un’auto comoda, tecnologica e di valore: famiglie e clienti business (flotte, aziende e noleggi).

Renault Megane Sporter

La Megane Sporter è basata sulla piattaforma la CMF C/D (Common Module Family) del gruppo Renault-Nissan, che tra gli altri, con i modelli più grandi Talisman ed Espace.

Esterni

Nuova Renault Megane Sporter esprime questo mix in una carrozzeria elegante e dinamica, che racchiude i concetti del nuovo corso stilistico Renault firmato da Laurens van den Aker che parte dalla firma luminosa “C-Shape” e prosegue con la linea “a boomerang” che caratterizza la fiancata.

renault-megane-sporter-test-drive-3

Una linea che richiama quella della sorella maggiore Talisman ma con dimensioni più compatte che mettono il guidatore più a suo agio nel traffico e in città. Megane Sporter è lunga 4,62 metri, larga 1 metro e 81 e alta 1,45 metri; notevole il passo da 2 metri e 71 centimetri a beneficio della tenuta di strada e dello spazio per i passeggeri posteriori.

Renault Megane Sporter

Interni

Anche l’abitacolo è in linea con il nuovo corso Renault, cockpit ergonomico che “avvolge” il guidatore con tutta la tecnologia dell’Head up display, del quadro strumenti con display a colori TFT configurabile da 7″ e dominato dallo schermo touchscreen da 8,7″ del sistema R-LINK2. L’impressione è quella di trovarsi su una “tedesca” più che su una “francese”: dunque via le poltrone ampie e morbide, si siede su sedili avvolgenti e ampiamente regolabili. Comunque comodi.

Renault Megane Sporter

Tanta tecnologia al servizio della connettività e della sicurezza: l’R-LINK2 consente di gestire climatizzatore, navigatore, radio, telefono e applicazioni, oltre ai dispositivi di assistenza alla guida. Rispetto alla precedente Sportour, la nuova Sporter offre maggior spazio per i passeggeri posteriori – che possono ora contare su più spazio con un angolo delle ginocchia “disteso” fino a 216° – e un bagagliaio da “best in class”, con 580 litri in configurazione normale e 1.695 litri reclinando i sedili posteriori.

Renault Megane Sporter

Meccanica

La Renault Megane Sporter 1.6 dCi 130cv Bose provata monta il motore quattro cilindri diesel da 1.598cc, abbinato al cambio manuale a 6 marce. La potenza massima è di 130 cavalli, erogati a 4.000 giri/minuto, mentre la coppia massima è di 320 Nm già a 1.750 giri minuto, con l’80% disponibile a soli 1.500. Viene prodotto nella fabbrica di Cleon, dalla quale provengono i motori ad alta complessità della casa francese.

Renault Megane Sporter

La Megane Sporter con il motore provato vanta una velocità massima di 198 km/h e accelera da 0 a 100 km/k in 10,6 secondi. I consumi dichiarati dalla casa sono in media di 4 litri ogni 100 chilometri (25 Km/l), più realisticamente abbiamo consumato circa 5 litri ogni 100 chilometri in extraurbano e circa 6 in città.  Il motore 1.6 dci 130 Energy è dotato di distribuzione a catena priva di manutenzione.

Su strada

La Renault Megane Sporter ripropone, intatte, le qualità dinamiche della 5 porte. Troviamo uno sterzo ad assistenza elettrica leggero ma preciso, un’insonorizzazione valida a tutte le velocità e un assorbimento delle sospensioni composto e controllato, tendente un po’ al rigido se si scelgono i cerchi in lega da 18″ (presenti sulla vettura in prova).

Renault Megane Sporter

Megane Sporter può contare sul sistema Multisense che personalizza la risposta dello sterzo, dell’acceleratore, del motore, del cambio automatico EDC (dove presente) e dell’illuminazione dell’abitacolo in base al profilo scelto tra i 5 disponibili: Eco, Comofort, Sport, Neutro e Perso. Il motore 1.6 dCi da 130 CV spinge forte e costante fin dal basso e al volante regala anche qualche soddisfazione viaggiando in modalità Sport, mentre diventa morbido e fluido in modalità Comfort e attento ai consumi in modalità Eco.

In città, i 463 centimetri di lunghezza si sentono tutti. Non è un’auto da parcheggiare ovunque e in retromarcia la visuale dal lunotto è limitata, ma ci vengono in aiuto i sensori di parcheggio (anteriori e posteriori) e la telecamera di retromarcia. I cerchi in lega da 18″, esteticamente molto belli e che “riempiono” la linea della fiancata, amplificano le irregolarità dell’asfalto rovinato e del pavè cittadini.

Renault Megane Sporter

Fuori città la Renault Megane Sporter dà il meglio di sé. Tra le curve se la cava egregiamente grazie ad un assetto equilibrato che riduce al minino il rollio senza risultare troppo rigido. I 130 CV non sono pochi e sono erogati in maniera impeccabile, garantiscono il giusto brio e – volendo – divertimento quando si cercano le performance. Senza consumare mai troppo.

L’autostrada per la Megane Sporter è un’ambiente natural, vista la sua vocazione da “macinachilometri”. Garantisce un livello di comfort elevato, è ben insonorizzata ed è dotata dei più moderni sistemi tecnologici che consentono un tipo di guida sicura e rilassante.  La Renault Megane Sporter ha ottenuto 5 stelle nei test EuroNCAP ed è dotata dei più recenti sistemi di sicurezza. Di serie troviamo il sistema di riconoscimento dei pedoni con frenata di emergenza automatica e il sistema elettronico di controllo della stabilità ESC (ESP).

Renault Megane Sporter

Disponibili, inoltre, tutti i sistemi più recenti, come il monitoraggio dell’angolo cieco, l’Adaptive Cruise Control, i sensori di parcheggio e il Visio System (Intelligent Keep Lane Assistant e riconoscimento della segnaletica).

Prezzo: Renault Megane Sporter 1.6 dCi 130cv Bose

La Renault Megane Sporter 1.6 dCi 130cv Bose ha un prezzo di listino di 28.550 euro, e prevede, tra le altre cose: cerchi in lega da 17’’, fari Full LED, Sistema di infotainment R Link2, retrovisori ripiegabili elettricamente e barre da tetto. La versione della nostra prova (30.550 euro) era inoltre equipaggiata con cerchi da 18’’, Pack Bose e Pack Easy Drive.

Vuoi saperne di più? Compila il form per avere maggiori info dalla rete Renault.

[ Andrea Tartaglia ]