ARTICOLI

Dispositivi Anti Abbandono

News, Trend e offerte

Dispositivi Anti Abbandono | CarPlanner

24 mar, 2020

L’obbligo per tutti gli automobilisti che trasportano bambini in auto, di dotarsi di dispositivi anti abbandono, è diventato legge il 19 dicembre 2019: la legge 157/2019 ha infatti stabilito che entro il 6 marzo 2020, tutti coloro che trasportino bambini sotto i 4 anni, debbano provvedere ad installare nella propria auto dei seggiolini anti abbandono

Dopo questa data, in caso di mancata osservanza delle regole, si potrà incorrere in una multa che va dagli 81 ai 326 euro. In caso di recidiva entro i due anni, inoltre, si rischia la sospensione della patente per un minimo di due giorni a un massimo di due mesi.

Vediamo quindi come funzionano i dispositivi anti abbandono e perché sono fondamentali per salvare la vita dei bambini. 

Come funzionano i dispositivi anti abbandono

Il funzionamento dei seggiolini anti abbandono è semplice e si basa su un dispositivo collegato ad un sensore, che a sua volta è collegato, tramite Bluetooth, allo smartphone dell’automobilista. Quando il conducente scende dall’auto e la chiude, la connessione si disattiva e automaticamente parte un messaggio di allarme verso il suo smartphone. 

Nel caso in cui il cellulare fosse silenziato, il dispositivo anti abbandono invierà il messaggio agli altri numeri configurati come quelli dei familiari del bambino.

Per attivare il dispositivo anti abbandono è sufficiente connettere il seggiolino, dotato degli appositi sensori all’app dedicata, che può essere scaricata da tutti gli Store: il sistema si attiverà non appena il bambino viene fatto sedere sul seggiolino.

Seggiolini anti abbandono: tutte le tipologie

Esistono diverse tipologie di dispositivi anti abbandono, che possiamo suddividere in quattro categorie:

 

  • Dispositivi integrati nei seggiolini
  • Dispositivi in dotazione negli accessori auto
  • Dispositivi anti abbandono universali da applicare al seggiolino
  • Dispositivi anti abbandono compatibili solo con seggiolini di determinate marche.

 

Per quanto riguarda invece le modalità di installazione del seggiolino anti abbandono, a partire dall’estate 2007 e con l’entrata in vigore delle modifiche alla normativa R129-02, non è più obbligatorio scegliere seggiolini dotati del sistema Isofix per i bambini tra i 100 e 150 cm di altezza.

Il seggiolino auto con Isofix resta invece obbligatorio per i bambini più piccoli: questa tipologia di seggiolino assicura infatti un fissaggio corretto e sono dotati di tre agganci (uno in alto e due in basso).

I bambini fino a 125 cm di altezza, inoltre, dovranno obbligatoriamente essere protetti da un rialzo con schienale, che permette una migliore disposizione della cintura sulle spalle del bambino.

 

Commenti

Iscriviti alla Newsletter

per essere sempre aggiornato sulle migliori soluzioni per
Auto Nuove e Noleggio a Lungo Termine!